Hey, this photo is ©

Fabio Preda – Classe 1964, vive e lavora a Milano. Subito dopo la laurea in Scienze dell’Informazione segue un Master in Tecnologia dell’Informazione, presso un centro di ricerche del Politecnico di Milano, in cui si specializza in sistemi digitali. Oltre all’attività di consulente informatico e Project Manager, ha sempre portato avanti l’attività fotografica per passione dall’età di 15 anni.

Inizia l’attività fotografica frequentando il Parco Nazionale dello Stelvio. Sulle tracce di fotografi più esperti, apprende nuove conoscenze tecniche nell’ambito della fotografia naturalistica e di paesaggio, scoprendo una nuova passione e amore per la natura. Dalla prima Fujica manuale, passa a corpi Olympus e fra gli anni ’80 e ’90 entra in contatto con la Società Italiana di Caccia Fotografica che successivamente frequenta e da cui riceve nuovi stimoli. Durante questo periodo partecipa a concorsi fotografici vincendo alcuni premi con immagini di fotografia naturalistica.

A metà del decennio 2000-2010 passa a strumenti digitali e sull’onda del cambiamento tecnologico riparte con nuovi stimoli e forti motivazioni, iniziando nuove ricerche personali grazie anche alle sue conoscenze informatiche e digitali e all’uso dei software per il digital-imaging. Nel 2007 entra a far parte dell’A.F.I. (Archivio Fotografico Italiano) con cui partecipa a progetti e mostre collettive legati in modo particolare al territorio italiano. Tiene vari corsi di Fotografia, in particolare sulla fotografia digitale e port-produzione. E’ stato membro del Consiglio Direttivo di A.F.I.

Nel 2008, insieme ad alcuni amici fotografi, crea il gruppo Safarifoto ed organizza insieme a loro corsi vari di fotografia e workshop naturalistici.

Precedenti pubblicazioni:
– Kit di sopravvivenza per fotografi neonati – 2018
– Padiglioni EXPO Milano 2015 – Spazi, Forme, Significati – 2015
– Valli Varesine, volti dell’agricoltura, armonia del paesaggio – 2015
– L’Âme d’Arles – Sguardi italiani sul territorio – 2013
– DIGIGRAPHIE COLLECTION – 2012
– Istantanee ITALIANE – 2011

 

Fabio Preda – Born in 1964, he lives and works in Milan. Immediately after graduating in Computer Science attends a Master in Information Technology, in a research center of Politecnico di Milano, where he specializes in digital systems. Besides the IT consultant and project manager, he has always led the photographic work since he was 15 years old.

Start the photographic work in the Stelvio National Park. Following more experienced photographers, learn new technical knowledge in the field of nature and landscape photography, discovering a new passion and love for nature. By the first manual camera Fujica, he changed to Olympus cameras and between the ’80 and the ’90 comes in contact with the Italian Society of photographic hunting, who later attended for some years. During this period he takes part in photographic competitions, winning several awards with nature images.

In the middle of  2000-2010 he changed to digital cameras and due to the new technological change he starter, with new ideas and strong motivation,  new personal research thanks to its information and digital knowledge and use of software for digital-imaging. In 2007 he joined A.F.I. (Archivio Fotografico Italiano) with which participates in projects and group exhibitions in particular linked to the Italian territory. He teaches some photography courses, in particular on digital photography and port-production.

In 2008, along with some photographer, he set up the Safarifoto group, and organization for photography courses and nature workshops.

Previous publications:
– Kit di sopravvivenza per fotografi neonati
– Padiglioni EXPO Milano 2015 – Spazi, Forme, Significate – 2015
– Valli Varesine, volti dell’agricoltura, armonia del paesaggio – 2015
– L’Âme d’Arles – Sguardi italiani sul territorio – 2013
– DIGIGRAPHIE COLLECTION – 2012
– Istantanee ITALIANE – 2011